Analisi e commento Le Mecaniche

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinyoutubetumblr

Analisi e commento Le Mecaniche

Analisi e commento le mecaniche

In questo articolo troverete l’analisi e il commento del testo “Le Mecaniche” di Galilei.

Le mecaniche” è un’opera scritta da Galileo Galilei nel 1599.
Il testo propone tutta una serie di esempi (“come cavare l’acqua da un pozzo”), di intuizioni relativamente semplici spiegate secondo il loro procedimento meccanico.
Grazie a un lessico concreto e preciso (mostra concetti fisici molto importanti come il tempo, la forza e la quantità), Galilei propone dei confronti diretti tra strumenti meccanici, sottolineando il vantaggio economico e fisico che possiamo trarre da quest’ultimi.
Galilei utilizza l’italiano comune per raggiungere maggiore persone interessate all’argomento. La funzione del linguaggio risulta quindi essere altamente comunicativa, poiché la costruzione delle frasi posa l’attenzione del lettore su ogni singolo dettaglio del procedimento meccanico.
Galilei sottolinea la capacità di adattamento degli strumenti, che però, in determinate situazioni devono essere cambiati per essere funzionali al luogo in cui si usano (come ad esempio il secchio su un pontile deve essere sostituito da una pompa idraulica, citata da Galilei nell’opera).
L‘opera di Galilei si situa nel contesto storico e culturale della rivoluzione scientifica. In questo periodo, e in particolare grazie al contributo di Galilei, si sviluppò in maniera importante la nuova scienza sperimentale. Nel XVII secolo e nei secoli precedenti il piano conoscitivo era controllato dalla cosiddetta auctoritas, la Chiesa, che fondava la propria concezione della natura sui fatti narrati nella Bibbia (ad esempio avevano una visione geocentrica dell’universo).

 

Home

Contatti

Potrebbe anche interessarti:

Precedente Analisi e commento la favola dei suoni Successivo Analisi lettera a Don Benedetto Castelli

Lascia un commento

1 + 7 =