Fabula e intreccio

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinyoutubetumblr

Fabula e intreccio

Fabula e intreccioQuando raccontiamo, o ci viene raccontata una storia possiamo notare che gli eventi non sono sempre disposti in ordine cronologico (possono esserci flashback, anticipazioni,…).

Questo indica che una sola fabula può essere articolata in molteplici intrecci.

Ma vediamo meglio le definizioni dei due termini…

La fabula è l’insieme degli eventi disposti in ordine cronologico e causale; essa comprende solo le azioni principali e fondamentali, connesse le une alle altre da legami di causa-effetto. Costituisce quindi l’insieme delle fasi di un racconto nell’ordine di svolgimento.
Un chiaro esempio potrebbe essere lo svolgimento di una storia basata su fatti storici, in cui gli avvenimenti si susseguono in ordine cronologico raccontando determinati fatti e azioni accaduti in quell’anno, mese o giorno.
L’intreccio è il libero montaggio degli eventi della fabula, secondo l’ordine e la gerarchia voluta dall’autore, l’intreccio comprende le parti dinamiche, statiche, le digressioni e le descrizioni.
L’intreccio ha quindi una funzioni più diretta nei confronti del lettore poiché lo scrittore cerca di far provare determinate emozioni o situazioni particolari mettendo gli eventi in un determinato ordine funzionale allo scopo artistico dello scrittore o di cui che ha prodotto l’opera.

[paypal_donation_button align=”center”]

Home

Contatti

Precedente La sequenza narrativa Successivo Présentation de l'œuvre Rhinocéros de Eugène Ionesco

Lascia un commento

dodici + tre =