Proprietà della addizione e della moltiplicazione

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinyoutubetumblr

Proprietà dell’addizione e della moltiplicazione

Qui di seguito potete trovare una semplice spiegazione delle tre proprietà matematiche che caratterizzano moltiplicazione e addizione.
Proprietà della addizione e della moltiplicazione

Le tre proprietà sono:

  • Commutativa

  • Associatativa

  • Distributiva

 

La proprietà commutativa dell’addizione dice che la somma di un numero a e u numero b è uguale alla somma di un numero b e a

a+b = b+a

Esempio: 1+2 = 2+1     1+2 = 3  2+1 = 3 -> 3 = 3 quindi la relazione è corretta

Per la proprietà commutativa della moltiplicazione vale lo stesso discorso però cambiando simbolo.

axb = bxa

Esempio: 1×2 = 2×1     1×2 = 2   2×1 = 2 -> 2 = 2 quindi la relazione è corretta

La proprietà associativa mostra come sommare due termini e infine il terzo corrisponda a sommare i secondi due e poi il primo, cambiando l’ordine di precedenza di calcolo attraverso le parentesi non cambia il risultato.

(a+b)+c = a+ (b+c)

Esempio: (1+2)+3= 1+(2+3)   6 = 6 quindi la relazione è corretta

Lo stesso discorso vale per la proprietà associativa della moltiplicazione, cambiando il simbolo.

(1×2)x3= 1x(2×3)      6=6

Infine troviamo la proprietà distributiva. Moltiplicare un numero per la somma di altri due equivale a moltiplicare il numero singolo per ogni addendo e sommarne i risultati..

a x (b+c)= a x b+a x c

Esempio: 2 x (3+4)= 2×3 + 2×4          14=14

 

Home 

Contatti

 

 

Potrebbe anche interessarti:

Precedente La concezione economica di Karl Marx Successivo Teorema di Pitagora

Lascia un commento

quattordici − cinque =