Presofisti o presocratici

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinyoutubetumblr

Presofisti o presocratici

Il termine presocratici, nell’ambito della filosofia greca denota un gruppo differenziato di pensatori, per la maggior parte anteriore a Socrate, che si sono concentrati sul problema della natura e della realtà

Presofisti o presocratici

I presocratici si distinguono non costituivano un insieme compatto di filosofi ma si suddividevano in varie scuole e correnti:

– gli Ionici di Mileto: Talete,Anassimandro e Anassimene.

– i pitagorici: Pitagora e i suoi seguaci

– gli eraclitei: Eraclito e i suoi seguaci

– gli eleati: Parmenide e i suoi seguaci

– i fisici posteriori: Empedocle, Anassagora e Democrito

Su un piano prettamente geografico bisogna ricordare che i presofisti furono attivi in un primo tempo nelle colonie greche della Ionia oppure nella Magna Grecia. Più tardi, con il filosofo greco Anassagora, la filosofia entra ad Atene.

Ciò che distingue quindi questi pensatori è l’attitudine a concentrarsi maggiormente sul problema della realtà, senza naturalmente lasciare da parte l’ambito cosmologico e quello ontologico.

Home

Contatti

Potrebbe anche interessarti:

Precedente Present perfect continuous Successivo La scuola Ionica di Mileto

Lascia un commento

17 − sette =