Il simbolismo dei numeri nell’arte

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinyoutubetumblr

Il simbolismo dei numeri nell’arte

Il simbolismo dei numeri nell'arte

Nell’arte troviamo, soprattutto per i numeri, un simbolismo ben preciso.

Vediamo subito i numeri in dettaglio:

Uno: questo numero è un simbolo di unità nonché dell’essenza divina. Esso indica anche la fine e l’inizio del mondo.

Due: sottolinea la duplice natura di Cristo, umana e divina. Secondo un pensiero filosofico cinese (Taoista) indica il principio dello yin e dello yang, basato sull’armonia degli elementi opposti.

Tre: designa la Trinità, quindi è simbolo di perfezione. Ricorda anche, nella simbologia cristiana i tre figli di Noè, da cui originarono tutti i popoli. Allude poi alle tre potenze dell’anima umana (memoria,intelligenza e volontà) e alle tre età dell’uomo.

Quattro: simboleggia ciò che è terreno, secondo il testo sacro cristiano quattro sono le regioni del mondo,i venti e i fiumi. Quattro sono anche gli elementi naturali (terra,fuoco,aria,acqua),le stagioni,i profeti maggiori, gli Evangelisti e le virtù cardinali.

Sette: indica l’unione della parte costitutiva spirituale (numero tre) con quella terrena (numero quattro). In relazione con questo numero è anche l’opposizione tra le virtù e i vizi capitali.

Otto: simboleggia la resurrezione e il battesimo, otto sono le Beatitudini e i lati dei Battisteri.

Dieci: simboleggia un certo grado di perfezione e di completezza nonché il decalogo della legge di Dio.

Undici: nella simbologia cristiana gli apostoli intorno a Gesù dopo l’infedeltà di Giuda sono solo undici, questo indica quindi peccato e tradimento.

Dodici: indica la sintesi tra terreno e spirituale, multiplo di tre e di quattro. Dodici sono gli apostoli, i segni dello zodiaco e i mesi dell’anno.

 

Home

Contatti

Potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

*