Le cifre significative e le sue regole

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinyoutubetumblr

 Le cifre significative e le sue regole

Le cifre significative e le sue regole

Gli strumenti scientifici da laboratorio hanno una determinata sensibilità che esprime dei valori mediante un numero limitato di cifre. Le cifre ottenute da una misurazione si chiamano cifre significative, in quanto registrate in modo effettivo dallo strumento.

Il numero di talune cifre è dato da quelle note con una certa sicurezza e quelle incerte.
Ecco una definizione generale: sono cifre significative di un valore fisico la prima cifra incerta e l’insieme delle cifre sicure.
Ad esempio 187,32 m è espresso con cinque cifre di cui le prime quattro sono sicure e l’ultima è incerta. Questo significa che la misura vera dovrebbe situarsi, con un adatta approssimazione tra 187,31 e 187,33 m.
Ecco le regole fondamentali che ci permettono di rappresentare le cifre significative nel giusto modo:

  • tutti i valori non nulli rappresentano cifre significative
    esempio: 123’456 ha 6 cifre significative

  • gli zeri compresi tra numeri non nulli sono cifre significative
    esempio: 4507003 gli zeri presenzi sono cifre significative

  • gli zeri che precedono la prima cifra significativa non sono cifre significative
    esempio: 0,00125 gli zeri non sono cifre significative (questo numero ha solo tre cifre significative)

  • gli zeri finali sono significativi solo se presente la virgola
    esempio; 14600 gli zeri non sono significativi

Solitamente l’approssimazione viene effettuata a 3 o 4 cifre significative come nell’esempio che segue:
123456789-> 1,235 x 10ˆ8

Home

Contatti

Potrebbe anche interessarti:

Precedente Cos'è la fisica? Successivo La cinematica e il concetto di punto materiale

Lascia un commento

cinque × due =